Parrocchia S.Maria Ausiliatrice - Caselle di Selvazzano - Padova

Prima Tappa

Benvenuti alla sezione dedicata alla Prima Tappa del Primo Discepolato!

Il primo discepolato si divide in tre tappe, la prima tappa è rivolta ai bambini di seconda elementare che sono accompagnati in questo cammino dalle catechiste Federica Lazzarini e Barbara Montolli
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Novena di Natale 2020

Cari genitori, abbiamo preparato una scheda riassuntiva per aiutare i nostri bimbi a essere fedeli alla Novena di Natale proposta dalla parrocchia: ogni giorno, dal 16 al 24 dicembre, in un breve video incontreremo un Santo abbinato a un personaggio del presepe.
E' un modo per educare all'ascolto, riscoprire il presepe e conoscere alcuni Santi che possono esserci di esempio nel nostro cammino. 
Nel foglio sono indicati i nove personaggi, ma il nome dei santi manca, aiutate i bambini a scoprirlo... Grazie!
 

Corona d'avvento

Una proposta per l'Avvento: le istruzioni per realizzare una corona d'Avvento, accendendo una candela ogni domenica.

Navigation Bar

Sei qui: Home Iniziazione Cristiana Primo discepolato Prima Tappa (2a elem.)

EPIFANIA 2021

 

Il Presepio 2020

Il Presepio é stato realizzato anche quest'anno con passione e maestria da un gruppo di amici, i nostri presepisti. Si è partiti dalla proposta di esprimere l'abbraccio della fraternità, a cui invita il Papa, così necessaria nel tempo dell'emergenza, tempo di  fragilità, di  solitudini,  di mancanza di incontro, di abbracci... In un tempo così, ancora di più, infatti,  siamo chiamati a contemplare l'amore di Dio e a farci vicini gli uni agli altri nella carità.  Questo invito viene trasmesso nella semplicità del Presepio tradizionale: le belle mura turrite non chiudono il paesaggio di Betlemme, animato da personaggi colti nella loro quotidianità, ma sono aperte come ad abbracciare il mondo perché Dio è venuto per tutti. Lo hanno capito subito i poveri, gli esclusi che ora si affrettano... La grotta in primo piano sembra proprio allargarsi per permettere a quanti arrivano di entrare nel  mistero di Dio, incarnato nella fragilità di un  bambino, ma avvolto di luce divina. Il  Presepio é collocato, a misura di sguardo di bambino, “in basso”, a indicare  che Dio é sceso tra noi, lasciando il cielo che sullo sfondo già si illumina nell'aurora della  sua Luce. “Mio Dio, mio Dio bambino, povero come l’amore, piccolo come un piccolo d’uomo, umile come la paglia dove sei nato, mio piccolo Dio che impari a vivere questa nostra stessa vita. Mio Dio che altro non sai fare che amare e domandare amore, insegnami che non c’è altro senso per noi, non c’è altro destino che diventare come Te  che cingi in un abbraccio ogni tua creatura!

(p. Ermes Ronchi)

INCONTRO DI INIZIAZIONE CRISTIANA

 clicca per partecipare